XXX Congresso AIP (tutte le sezioni) - Padova 27-30 settembre 2022

23 Febbraio 2022

Benvenut* a AIP2022!

Care colleghe e colleghi, è con grande piacere che vi invitiamo a partecipare al XXX congresso della Associazione Italiana di Psicologia che si terrà presso la Scuola di Psicologia dell’Università di Padova dal 27 al 30 settembre 2022. Un congresso celebrativo che festeggerà i sei lustri della nostra associazione raccogliendo tutte le sue sezioni così come era stato a Chieti nel 2012 e che si svolgerà nel contesto degli ottocento anni dell’ateneo patavino. A seguire troverete le informazioni necessarie per partecipare al congresso e inviare i vostri contributi. Vi invitiamo fin da subito a partecipare numerosi per festeggiare i trent’anni della nostra associazione in un'occasione unica che riunirà tutta la comunità accademica psicologica italiana.
 
Arrivederci a Padova!
 

Organizzazione

Comitato scientifico

Caterina Arcidiacono, Lisa Saskia Arduino, Lorenzo Avanzi, Dario Bacchini, Maria Beatrice Ligorio, Federica Bianco, Antonella Brighi, Gianluca Castelnuovo, Francesca Cavallini, Elvira Cicognani, Giuseppe Curcio, Roberta Daini, Fiorella Del Popolo Cristaldi, Marie Di Blasi, Santo Di Nuovo, Laura Ferrari, Gaspare Galati, Guendalina Graffigna, Massimo Grassi, Dina Guglielmi, Fiorenzo Laghi, Alessandro Lo Presti, Fabio Lucidi, Terri Mannarini, Amelia Manuti, Davide Massaro, Claudia Mazzeschi, Luca Milani, Monica Molino, Giuseppina Pacilli, Stefano Pagliaro, Fabio Paglieri, Margherita Pasini, Silvia Salcuni, Renata Tambelli, Maria Grazia Vaccaro, Eleonora Volpato, Maria Assunta Zanetti, Alessandro Zennaro

Comitato organizzativo

Luciana Carraro, Nicola Cellini, Alessandra Falco, Massimo Grassi, Giovanna Mioni, Maja Roch, Silvia Salcuni, Antonino Vallesi, Adriano Zamperini

Organizzazione e segreteria


Dove, come e quando

Il congresso si terrà presso la Scuola di Psicologia dell’Università di Padova, in via Venezia 8-14 a Padova. Le giornate congressuali inizieranno martedì 27 settembre e termineranno venerdì 30 settembre 2022. Lunedì 26 settembre il congresso sarà già attivo: la giornata sarà di benvenuto, dedicata alla registrazione ed a workshop pre-congressuali.

“In presenza, online, ibrido…”

Il congresso AIP2022 vuole essere soprattutto un congresso in presenza. Soprattutto, il congresso AIP2022 sarà un congresso in presenza per chi presenta. Chiunque voglia partecipare con un contributo scientifico (sia esso un intervento in simposio, un contributo di Sezione oppure un mini-talk, vedi sotto) dovrà essere presente al congresso. Non sono previste presentazioni da remoto.

Forma del congresso

Il congresso alternerà momenti di scambio tra le Sezioni e momenti di Sezione. Le mattinate (martedì, mercoledì, giovedì e venerdì) saranno per la maggioranza dedicate a momenti scientifici plenari, caratterizzati da simposi di carattere interdisciplinare, tavole rotonde e relazioni di ricercatrici e ricercatori di chiara fama. I pomeriggi delle medesime giornate saranno invece maggiormente dedicati ai momenti scientifici di Sezione.

Lingua del congresso

Per quanto riguarda gli interventi orali, la lingua del congresso sarà l’italiano. Tuttavia, se opportuno, le oratrici e gli oratori potranno decidere di optare per la lingua inglese in modo da facilitare la partecipazione e il coinvolgimento di colleghe e colleghi stranieri che partecipino al congresso. Invece, gli abstract che le persone partecipanti invieranno per richiedere la partecipazione al congresso e che verranno successivamente raccolti nel libro degli atti, dovranno essere redatti in lingua inglese (vedi “Regole per l’invio delle proposte di abstract e deadline”).

Invited talks e tavole rotonde

Il congresso ospiterà cinque invited talks plenari, proposti dalle varie sezioni:
Inoltre, il congresso ospiterà alcune tavole rotonde plenarie, proposte dal comitato scientifico, che potranno avere luogo o nelle mattinate interdisciplinari o nei pomeriggi di sezione, a seconda della portata tematica affrontata.

Premi

Il congresso ospiterà i tradizionali premi di Sezione. Per quanto concerne la tipologia di premi e regolamenti, le socie e i soci dovranno fare riferimento alla pagina web della Sezione di appartenenza. Inoltre, quest’anno verrà inaugurato il premio “Maria Miceli” della Fondazione Marica De Vincenzi, del valore di 1000 euro, aperto a tutti i contributi presentati al convegno AIP da socie e soci (ordinari e affiliati) di qualunque Sezione e/o al convegno annuale dell’Associazione Italiana di Scienze Cognitive (AISC) da soci AISC, dedicati alle tematiche che hanno caratterizzato l’attività di ricerca di Maria Miceli, a cui il premio è intitolato: psicologia delle emozioni, interazione sociale, anticipazione, valori. Ulteriori dettagli su questo premio sono disponibili sul sito web dell’AIP.

Attività precongressuali

Il network AIP dei ricercatori e delle ricercatrici ad inizio carriera (gruppo tematico E-CARE - Early CAreer REsearchers) proporrà dei workshop pre-congressuali nel pomeriggio del lunedì 26 settembre. Le tematiche riguarderanno specificatamente argomenti di potenziale interesse per lo stadio iniziale di carriera (per es., metodologia, prospettive di carriera, pre-ruolo, reclutamento, etc.). La partecipazione potrà essere segnalata in fase di iscrizione al convegno, indicando i workshop di interesse.

Attività sociali

Il congresso ospiterà i tradizionali momenti sociali tipici delle conferenze (es. coffee break e aperitivi sociali). Tuttavia, un quadro completo di tali attività si verrà a delineare con migliore chiarezza nel prossimo futuro, in funzione dell’andamento della situazione pandemica. I soci e le socie verranno informate quanto prima, mano a mano che sarà possibile delineare un palinsesto definitivo.

Attività culturali

Alle partecipanti e ai partecipanti verranno offerte alcune attività culturali come: la visita ai locali delle sedi antiche dell’Università di Padova, la visita ai musei della stessa Università e la visita alla mostra d’arte “L’occhio in gioco” co-organizzata dal Dipartimenti di Psicologia Generale, il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione, il Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata e dal Dipartimento dei Beni Culturali e dalla Fondazione CARIPARO, sul rapporto tra arte e percezione visiva che si terrà presso il Monte di Pietà (piazza Duomo) a partire da sabato 24 settembre.

Tipologie di contributo

Contributi in simposio interdisciplinare

I simposi interdisciplinari sono composti da quattro interventi orali (15 minuti ciascuno) su tematica comune chiusi da 10 minuti di discussione. Tali simposi devono contenere contributi di socie e soci di almeno due sezioni differenti con oratrici e oratori di almeno tre affiliazioni universitarie differenti. I simposi interdisciplinari possono includere interventi di socie e soci sia ordinari/e sia affiliati/e, e possono essere proposti da socie e soci sia ordinari/e sia affiliati/e. Ogni socio/a può proporre un solo simposio interdisciplinare. Invio di una proposta di simposio interdisciplinare. I soci e le socie che intendano proporre un simposio interdisciplinare si occuperanno anche della sua organizzazione. In particolare, la persona proponente il simposio si farà carico di inviare la proposta che deve includere il titolo del simposio e un abstract che illustri il contenuto del simposio stesso (max 1300 caratteri spazi inclusi, 200 parole). Nello stesso invio la persona proponente dovrà inviare anche il proprio contributo al simposio. Separatamente, i singoli autori e autrici dovranno inviare gli abstract dei loro contributi (max 1300 caratteri spazi inclusi, 200 parole) indicando il titolo del simposio proposto dalla persona proponente. Per presentare la proposta di simposio interdisciplinare, selezionare “Invia una proposta di simposio" nell’apposito form, quindi seguire le successive istruzioni. Il/la proponente potrà anche suggerire il nome di un/una discussant che coordinerà e stimolerà la discussione finale. Il/la discussant deve essere di una sede differente da quella delle oratrici e degli oratori del simposio. Le proposte di simposio interdisciplinare verranno valutate dal comitato scientifico che, se necessario, potrà suggerire modifiche e/o integrazioni.

Contributi in simposio di sezione

I simposi di Sezione sono composti da quattro o cinque interventi orali su tematica comune, e hanno durata complessiva di 90 minuti. Tali simposi devono includere contributi di socie e soci di almeno tre affiliazioni universitarie differenti, e interventi di socie e soci sia ordinari/e sia affiliati/e, e possono essere proposti da da socie e soci sia ordinari/e sia da socie e soci affiliati/e. Ogni socio/a può presentare un solo simposio di Sezione. Invio di una proposta di simposio di sezione. I soci e le socie che intendano proporre un simposio di sezione si occuperanno anche della sua organizzazione. In particolare, la persona proponente il simposio si farà carico di inviare la proposta che deve includere il titolo del simposio e un abstract che illustri il contenuto del simposio stesso (max 1300 caratteri spazi inclusi, 200 parole). Nello stesso invio la persona proponente dovrà inviare anche il proprio contributo al simposio. Separatamente, i singoli autori e autrici dovranno inviare gli abstract dei loro contributi (max 1300 caratteri spazi inclusi, 200 parole) indicando il titolo del simposio proposto dalla persona proponente. Per presentare la proposta di simposio di sezione, selezionare “Invia una proposta di simposio" nell’apposito form, quindi seguire le successive istruzioni. Il/la proponente potrà anche suggerire il nome di un/una discussant che coordinerà e stimolerà la discussione finale. Il/la discussant deve essere di una sede differente da quella delle oratrici e degli oratori del simposio. Le proposte di simposio di sezione verranno valutate dal comitato scientifico che, se necessario, potrà suggerire modifiche e/o integrazioni.

Contributi orali liberi

I contributi liberi sono contributi orali pensati per essere presentati durante la parte pomeridiana del congresso, quella dedicata ai lavori di Sezione. I contributi orali di Sezione possono essere presentati da socie e soci sia ordinari/e sia affiliati/e. Sarà cura del comitato scientifico organizzare i contributi ricevuti in sessioni tematiche, in funzione del loro contenuto e delle parole chiave indicate. I contributi orali liberi avranno una durata di 10 minuti seguita da 5 minuti di discussione. Le persone proponenti dei contributi orali liberi dovranno inviare un proposta che includa il titolo, le autrici e gli autori e l’abstract (1300 caratteri spazi inclusi, circa 200 parole). Per presentare il contributo orale libero, selezionare “Contributo orale libero” nell’apposito form, quindi seguire le successive istruzioni.

Mini talk

I mini talk sono presentazioni orali di tre minuti che sostituiscono i poster. Tali presentazioni orali verranno esposte in sequenza da oratrici e oratori (ad esempio, con l’ausilio di una sintetica presentazione a slide) senza discussione dopo ogni singola presentazione. Dopo l’ultimo mini talk seguirà una discussione libera in cui le oratrici e gli oratori potranno essere individualmente contattati dalle uditrici e dagli uditori. Per la discussione, suggeriamo alle oratrici e agli oratori di utilizzare mezzi che permettano di integrare la loro presentazione. Ad esempio, suggeriamo di avere con sé un computer portatile con una versione estesa della presentazione, grafici, risultati, figure, aggiuntive ecc. E’ possibile altresì aiutarsi utilizzando poster fisico o il semplice hand out di un poster. Coloro che propongono dei mini talk dovranno inviare una proposta che include il titolo, le autrici e gli autori e l’abstract (1300 caratteri spazi inclusi, circa 200 parole). Per presentare il mini talk, selezionare “Mini talk” nell’apposito form, quindi seguire le successive istruzioni.

Timing, timing, timing

II congresso vuole favorire lo scambio interdisciplinare tra le socie e i soci, sia nei momenti plenari del mattino sia durante i momenti di sezione del pomeriggio. Per questo motivo, l’organizzazione logistica e il timing congressuale sono stati pensati per permettere alle persone partecipanti di fruire facilmente qualunque contenuto offerto dal programma. Ad esempio, una persona potrebbe voler ascoltare un contributo orale che si tiene in una certa aula/edificio e successivamente voler ascoltare un contributo che viene presentato in un aula edificio/differente e così via. Per realizzare questo è necessario che le sessioni congressuali si svolgano sincronicamente ed è importante che gli oratori e le oratrici rispettino i tempi che verranno loro assegnati.

Invio dei contributi

Regole per l’invio delle proposte di abstract e deadline

Tutte le proposte di contributo, redatte in lingua inglese, devono pervenire alla Segreteria Organizzativa del Congresso, utilizzando esclusivamente il form di invio dei contributi presente in questa pagina web, entro il giorno 15/04/2022 30/04/2022. L’accettazione del contributo sarà comunicata all’autore/autrice che lo ha proposto entro il 15/05/2022. Ogni autore/autrice può comparire al massimo in 1 contributo nelle mattinate interdisciplinari e al massimo in 2 contributi nei pomeriggi di Sezione. Sono esclusi dal conteggio gli inviti come discussant o partecipante alle tavole rotonde. L’invio dell’abstract, tramite il form di invio dei contributi, dovrà essere effettuato esclusivamente da una socia o socio AIP in regola con il pagamento della quota per l’anno 2022. Suggeriamo caldamente di anticipare il pagamento della quota associativa prima della deadline. Eventuali nuove richieste di associazione ad AIP dovranno pervenire entro il 20 Aprile 2022 secondo le normali modalità e procedure descritte nel sito dell’associazione. Qualora non siate riusciti iscrivervi e/o a regolarizzare la vostra situazione associativa procedete pure con l'invio abstract ma parallelamente portate a conclusione la procedura di iscrizione e/o rinnovo. E' soprattutto importante che la vostra posizione associativa sia regolarizzata quando saranno aperte le iscrizioni al congresso in modo che possiate iscrivervi approfittando della tariffa-soci. L’accettazione definitiva di ogni abstract e la pubblicazione negli Atti del Convegno sono subordinate al pagamento entro il giorno 30/06/2022 della quota di iscrizione al Congresso di almeno uno delle autrici o degli autori.

Conformità al Codice Etico

Tutti i contributi di ricerca presentati all'interno dei simposi interdisciplinari, dei simposi di sezione, come presentazioni orali libere e come mini talk, devono essere ricerche svolte in conformità ai contenuti del Codice Etico per la ricerca in psicologia approvato nell'Assemblea Generale dei Soci del 27 marzo 2015.

Form per l’invio delle proposte di contributo

NB: come riportato sopra, qualora non siate riusciti iscrivervi e/o a regolarizzare la vostra situazione associativa procedete pure con l'invio abstract ma parallelamente portate a conclusione la procedura di iscrizione e/o rinnovo. E' soprattutto importante che la vostra posizione associativa sia regolarizzata quando saranno aperte le iscrizioni al congresso in modo che possiate iscrivervi approfittando della tariffa-soci.

Quote di partecipazione, scadenze e date importanti

Quote di partecipazione

  • Soci affiliati “early bird”: 80 euro
  • Soci affiliati “full price”: 120 euro [per iscrizioni dopo il 30/06/2022]
  • Soci ordinari “early bird”: 150 euro
  • Soci ordinari “full price”: 200 euro [per iscrizioni dopo il 30/06/2022]
  • Non soci “early bird”: 280 euro
  • Non soci “full price”: 320 euro [per iscrizioni dopo il 30/06/2022]

Scadenze e date importanti

  • 01/03/2022: apertura “Call for Papers”
  • 15/04/2022: chiusura “Call for Papers” 30/04/2022: chiusura “Call for Papers”
  • 15/05/2022: notifica di accettazione agli autori e apertura iscrizioni “Early Bird”
  • 30/06/2022: scadenza “Early Bird” – apertura iscrizioni Full Price
  • 30/07/2022: programma definitivo

Informazioni logistiche

Come raggiungere la Scuola di Psicologia

Per chi arriva in treno, la Scuola di Psicologia si trova a circa 15 minuti di cammino dalla stazione ferroviaria. Seguendo questo link potete vedere l'itinerario dalla Stazione ferroviaria alla Scuola di Psicologia.

Alloggiare

Per alloggiare in prossimità del congresso consigliamo questi due hotel:
  • Best Western Plus Hotel Galileo (****) [50 metri dalla Scuola di Psicologia]
  • NH Hotel Padova (****) - [100 metri dalla Scuola di Psicologia]
in alternativa
  • Small Royal (***) via Gattamelata, zona ospedali
  • Hotel Maritan (***) via Gattamelata, zona ospedali
  • Hotel Patavinum (***) via San Pellegrino
  • Hotel Donatello (***) vicinanze del Santo
  • Majestic Hotel Toscanelli (***) nel ghetto storico
  • Hotel Casa Del Pellegrino (***) vicinanze del Santo
Per cercare ulteriori hotel, potete utilizzare i soliti mezzi (es. Booking, Trivago, Airbnb) e consultare le strutture disponibili.

Muoversi a Padova

Padova è una città di medie dimensioni e la Scuola di Psicologia si trova in un quartiere limitrofo al centro storico (la zona Portello, dal nome dell'omonima porta cinquecentesca che si trova lungo le mura veneziane). Durante i giorni congressuali, consigliamo di muoversi a piedi, in bicicletta (esiste un buon servizio di bike sharing), in monopattino elettrico oppure in autobus. Dal centro città, la Scuola può essere facilmente raggiunta a piedi (mediamente 25 minuti) oppure in dieci minuti, utilizzando uno dei servizi di bike sharing o monopattini elettrici in funzione nel comune.
Le linee di autobus urbani che raggiungono la Scuola di Psicologia sono le linee 3 e 10.

Contatti e informazioni