Newsletter - Maggio 2016

27 Maggio 2016 Newsletter - AIP,

 

Indice

Comunicazioni
Documenti istituzionali
Aggiornamenti CUN
Notizie dalle Sezioni
- Comunicazioni dai soci
- Bandi, premi e opportunità
- Scuole estive delle Sezioni AIP
- Congressi annuali delle Sezioni AIP

- Eventi promossi dai Gruppi tematici AIP
- Eventi scientifici e formativi segnalati dai Soci

Newsletter

Comunicazioni

Care colleghe, cari colleghi, socie e soci dell’AIP.

Lo scorso 27 Maggio si è svolta l’assemblea dei presidenti dell’EFPA, a Istanbul. La scelta della sede del Meeting non è casuale. Essa è stata decisa per fornire un segnale specifico di sostegno ai colleghi psicologi e altri accademici che si trovano imprigionati in Turchia per avere espresso il proprio punto si vista politico. La riunione è stata anticipata da unalettera ufficiale di protesta, inviata dal presidente Telmo Mourinho a nome dell’ EFPA, al primo ministro turco nei confronti degli psicologi detenuti per reati di opinione e di preoccupazione per la crescente pressione che gli accademici subiscono. L’ EFPA rappresenta a oggi circa 300.000 psicologi da 36 paesi europei. Le differenze sul piano formativo, scientifico, culturale, normativo tra le comunità degli psicologi di questi paesi sono importanti. Penso che sia particolarmente importante che esse trovino delle sintesi sul piano dei valori e che la massa critica dell’intera comunità degli psicologi europei possa svolgere una azione sinergica nei confronti di temi di particolare rilevanza sociale e politica. Procedendo in questa direzione, il Board EFPA Human Rights & Psychology si è riunito in diverse occasioni. Bruno Mazzara ha partecipato a queste riunioni. Durante il mese di Maggio altri due rappresentanti Aip hanno partecipato a riunioni dei Board EFPA. Sara Mondini ha partecipato a Vienna alla riunione della Task Force on Clinical Neuropsychology e Angelo Compare in quella dedicata eHealth.  Le relazioni di questi incontri sono riportate a questo link.

In linea con la prospettiva di azione sinergica con le altre associazioni europee, vi è il rinnovato impegno che l’AIP sta erogando per promuovere una corretta informazione su Europsy. Lo scorso 4 Maggio il Dipartimento di Scienze della Formazione Psicologia Comunicazione di Bari ha organizzato un incontro rivolta a docenti e studenti per chiarire prospettive, opportunità e ostacoli da superare per una più ampia diffusione della certificazione Europsy, alla quale ho partecipato come presidente AIP, insieme al e al presidente dell’Ordine Regionale degli Psicologi e al presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine. Iniziativa analoga è già stata programmata a Torino e sarei lieto di favorirne l’organizzazione in ogni altra sede interessata.

Come vedrete dalle comunicazioni dal Cun, si registrano alcune novità sul tema delle Scuole di Specializzazione. Da pochi giorni è stato pubblicato in Gazzetta il testo della conversione in legge, con modificazioni, del dl n.42/2016, disposizioni urgenti in materia di funzionalità sistema scolastico e della ricerca. L'art. 2 bis riferisce che, nelle more di una definizione organica della materia, le  scuole di specializzazione di cui al decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n.  162,  riservate  alle  categorie  dei  veterinari, odontoiatri, farmacisti, biologi, chimici, fisici  e  psicologi  sono attivate in deroga alle disposizioni di cui al comma 1  dell'articolo 8 della legge 29 dicembre 2000, n. 401. Come sapete, AIP, CPA e CNOP stanno lavorando congiuntamente per ottenere il riordino delle scuole universitarie di specializzazione di area psicologica in linea con quelle di area sanitaria.Come era stato anticipato lo scorso mese, una commissione composta da Olga Capirci, Rino Falcone, Pierluigi Zoccolotti e da me ha lavorato all’organizzazione di una iniziativa congiunta tra AIP e Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR. Essa ha preso la forma di una giornata di discussione, prevista per il 19 settembre prossimo, a Roma nella giornata che separa la fine del convegno della sezione Clinica e Dinamica dall’inizio della sezione Sperimentale. Il tema affrontato è quello della relazione tra Psicologia e Nuove tecnologie e la giornata ha anche l’obiettivo di riflettere sul valore sociale della ricerca, di base e applicata. Il formato che abbiamo prescelto prevede tre discussioni tematiche che verranno affrontati con il medesimo format: due relazioni scientifiche (una invitata dall'AIP, una dal CNR  al quale si aggiunge uno stakeholder chiamato a esprimere il punto di vista di chi a quella ricerca è potenzialmente interessato. A intervallare questi segmenti, è stata prevista una tavola rotonda, che vuole rappresentare un momento di discussione più generale. La tavola rotonda avrà il titolo: "Valorizzare la ricerca". Ad essa, abbiamo pensato di affrontare il tema partendo da prospettive diverse: quella di chi la ricerca la finanzia, la rappresenta, la valuta, la divulga. Per questo parteciperanno alla tavola rotonda il presidente della Crui, la vicepresidente dell’Anvur, il presidente del Cun, del mondo della divulgazione scientifica. Il programma provvisorio e il call for proposal per le sezioni poster sono disponibili a questo link. Per partecipare al convegno è necessario registrarsi inviano una e-mail all’indirizzo: convegno.istc-aip@istc.cnr.it

In linea con il tema della valorizzazione della ricerca vorrei segnalare che l’Anvur ha appena pubblicato la sintesi del Rapporto Biennale sullo stato del sistema Universitario e della ricerca. Si tratta di un rapporto importante che, dal mio punto di vista mette in luce diversi aspetti. Nonostante che il sistema universitario italiano si sia sottoposto al più estensivo, impegnativo e incisivo processo di valutazione di tutta la pubblica amministrazione, dobbiamo tuttora registrare la forte contrazione che l’università ha vissuto e sta vivendo in questi anni, testimoniata dalla significativa riduzione del corpo docente, che non viene compensata, se non in misura marginale, dall’ingresso di figure di ricercatori a tempo determinato. E’ perdurante lo scarso investimento sull’università, sia in termini di fondi per la ricerca che per il diritto allo studio, tuttora largamente inferiori alla media europea. Questi fattori non possono che avere conseguenze, le più evidenti sono rappresentate nella bassissima percentuale di laureati Italiani nella fascia tra i 24 e i 35 anni rispetto alla media e agli obiettivi europei  e nell’allontanamento dall’università italiana di dottori di ricerca e assegnisti che si sono formati in questo paese, senza che vi sia un concomitante avvicinamento di giovani stranieri. Nonostante questo, la ricerca italiana continua a ottenere risultati di rilievo sul piano quantitativo e qualitativo. L’Italia risulta caratterizzata da elevati valori di produttività se si rapporta la produzione scientifica sia alla spesa in ricerca destinata al settore pubblico e all’Istruzione Terziaria sia al numero di ricercatori attivi. Rispetto a questi ultimi, la produttività italiana nel quadriennio 2011-2014, è superiore a quelli della Germania. Non si tratta di una produzione quantitativamente elevata ma di bassa qualità. L’impatto della produzione italiana è superiore alla media dell’Unione Europea e maggiore quella di Francia e Germania. La quota sul totale della produzione scientifica italiana delle pubblicazioni su riviste eccellenti (presenti nel top 5% internazionale in base al fattore d’impatto della sede di pubblicazione) è superiore alla media mondiale. La psicologia fa la sua parte. Il rapporto tra le pubblicazioni scientifiche dei dipartimenti e il rispettivo numero dei ricercatori nelle aree psicologiche è infatti tra i più alti in assoluto. Nel rapporto Anvur viene ricordato che queste differenze potrebbero riflettere semplicemente le diverse consuetudini produttive delle diverse aree scientifiche, legate per esempio alla pratica del co-autoraggio. E’ una giusta osservazione che spero verrà tenuta in debita considerazione nel momento della definizione degli indicatori per l’Abilitazione Scientifica Nazionale, come l’AIP ha ripetutamente richiesto. A proposito di ASN, differentemente da quanto tutti sperassimo, dal ministero non si hanno notizie. Nell’assemblea delle società scientifiche dell’area 11 che si è svolta lo scorso 4 Maggio, numerose associazioni hanno lamentato questa situazione e la lettera che l’AIP ha inviato al Ministro è stata citata come modello di espressione del crescente disagio.

Una notizia molto lieta riguarda invece uno dei past president e socio onorario della nostra associazione, Carlo Umiltà.  A Carlo  Mercoledì 1 Giugno verrà conferita la Laurea ad Honorem on Neuroscienze e Riabilitazione Psicologica dal Rettore dell’Università di Bologna. Sarò particolarmente felice di rappresentare l’AIP e di portare le congratulazioni di tutta l’associazione a uno dei suoi soci più illustri.

Un’ultima nota riguarda le scuole di metodologia di Bertinoro. Si sono chiuse le domande di partecipazione che hanno testimoniato un interesse notevole alle proposte. Abbiamo infatti ricevuto circa 80 richieste di partecipazione che renderanno necessaria una selezione, sulla base dei criteri riportati nel bando. Vorrei sinceramente ringraziare la collega Caterina Primi per il generoso lavoro che ha svolto in questi anni come responsabile della Scuola.

I miei più cordiali saluti, Fabio Lucidi

Documenti

Nel mese di maggio sono stati pubblicati i seguenti documenti:

Aggiornamenti CUN

Nel mese di maggio è stato pubblicato il seguente aggiornamento CUN:

Notizie dalle Sezioni

Sezione di Psicologia clinica e dinamica
Il XVIII Congresso della Sezione di Psicologia Clinica - Dinamica si terrà a Roma presso la Facoltà di Medicina e Psicologia, Quartiere San Lorenzo nei giorni 16-18 Settembre 2016.
La data di Comunicazione dell'accettazione del contributo é fissata per il 4/06/2016. 
La  Early registration é fissata per il 10/06/2016. 

Sezione di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione

- Proseguono i lavori di organizzazione del XXIX Congresso Nazionale AIP - Sezione di Psicologia dello Sviluppo e dell'Educazione da parte del CE e del Comitato organizzatore locale di Padova. Sono stati presentati 28 simposi e circa 70 poster, ora in referaggio. Il congresso si svolgerà a Vicenza dall’8 al 10 di Settembre e quest’anno prevede una giornata di pre-conference rivolta ai giovani in formazione sul tema del pubblicare in maniera efficace a livello internazionale. Entro il 15 giugno arriverà la comunicazione di accettazione dei contributi presentati; per rendere definitiva l’accettazione e l’inserimento dei contributi negli abstract del congresso, ricordiamo che almeno uno degli autori dovrà formalizzare l’iscrizione al congresso entro il 15 luglio, fermo restando che anche gli altri coautori che intendano partecipare al convegno dovranno perfezionare la loro iscrizione (con quota agevolata entro il 30 giugno).

- Sono usciti i bandi per i premi, scaricabili al seguente link  http://www.aipass.org/node/7160

- La Summer School di metodologia di Chieti quest’anno avrà luogo dall’11 al 14 Luglio con deadline per la presentazione delle domande fissata al 15 Giugno. Per favorire la partecipazione sono bandite 6 borse per i dottorandi e 6 borse per borsisti-assegnisti-ricercatori a tempo determinato (RTD), finanziate dal CE. Sul sito è pubblicato il bando con i criteri di assegnazione, le scadenze e le modalità di presentazione della domanda per concorrere alle borse di formazione. 

- La prossima scadenza per le richieste di finanziamento per partecipazione a congressi internazionali dei soci affiliati: 15 giugno.

- In programma altre due iniziative scientifiche organizzate dal CE: il 18 Giugno presso l’Università di Genova (sul tema degli spin off) e il 23 Giugno a Roma, Università la Sapienza (sul tema genitorialità omosessuale e benessere dei figli). A breve i programmi sul sito.
 

Sezione di Psicologia per le organizzazioni

La Sezione bandisce i premi di seguito riportati, per i quali la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 30 giugno 2016.

- Premio “Young Researcher Best W/O Psychology Paper - 2016”
- Premio “Miglior Contributo Scientifico” Congresso 2016
- Premio Migliore tesi di dottorato in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni. Edizione 2016
- Cofinanziamento iniziative tematiche. Edizione 2016 (secondo semestre)
- Bando mini-borse di studio. Edizione 2016 (secondo semestre)

I bandi sono accessibili dalla sezione Bandi, premi e opportunità di questa Newsletter.

Comunicazioni dai soci

Si trasmette in allegato comunicazione del presidente della S.I.P.Ped. (Società  Italiana di Psicologia pediatrica) relativamente alla costituzione della società. 

Bandi, premi e opportunità

Scuole estive delle Sezioni AIP

Congressi annuali delle Sezioni AIP

  • Sezione di Psicologia clinica e dinamica (Roma, 16-18 settembre 2016) - Call for papers
  • Sezione di Psicologia dello sviluppo e dell'educazione (Vicenza, 8-10 settembre 2016) - Call for papers
  • Sezione di Psicologia per le organizzazioni (Pavia, 16-17 settembre 2016) - Call for papers
  • Sezione di Psicologia sociale (Napoli, 22-24 settembre 2016) - Call for papers
  • Sezione di Psicologia sperimentale (Roma, 20-22 settembre 2016) - Call for papers

Eventi promossi dai Gruppi tematici AIP

Eventi scientifici e formativi segnalati dai Soci

Newsletter curata da Antonella Marchetti, Davide Massaro, Massimo Grieco