Newsletter  AIP - Associazione Italiana di Psicologia N. 8 - 2020

30 Agosto 2020 newsletter,

Newsletter AIP - Associazione Italiana di Psicologia N. 8 - 2020

INDICE

Care socie, cari soci,
 
anche questo strano Agosto di (ipotetico) distanziamento anti-CoViD è trascorso, spero in modo riposante e rilassante per noi tutti.
 
Nonostante il periodo di ferie, diverse attività hanno riguardato la psicologia italiana e la nostra Associazione.
 
Il 6 agosto, nella sede dell’Ordine nazionale dove mi trovavo per un incontro su questioni riguardanti l’Efpa ed EuroPsy, ho appreso dell’intesa del Ministero dell’Istruzione con l’Ordine per l’inserimento dello psicologo scolastico, in attuazione dell’accordo con i sindacati sulle modalità di ripresa delle attività scolastiche in settembre. È una occasione importante per realizzare finalmente quanto da tempo auspicato, e richiesto nel documento da noi presentato sulle esigenze di incrementare i servizi psicologici alla ripresa post-CoViD. Al fine di concordare e presentare al Ministero linee-guida sull’utilizzo della psicologia nella scuola, si è convenuto con il presidente dell’Ordine Lazzari di attivare una task force congiunta alla quale partecipa l’AIP con una rappresentanza costituita dai coordinatori dei gruppi di lavoro attivi sulla psicologia scolastica.
 
Contestualmente, e sempre sullo stesso tema ‘caldo’ del ritorno a scuola, l’Osservatorio nazionale per l’infanzia e l’adolescenza ha chiesto la collaborazione dell’AIP al fine di acquisire un qualificato parere rispetto alle caratteristiche auspicabili dei servizi di psicologia all’interno del mondo della formazione. L’intento è quello di intervenire in vari àmbiti di forte rilevanza sociale: oltre a quanto riguarda in generale il benessere psicologico e la salute mentale, anche specifiche aree tematiche quali i disturbi dell’apprendimento, l’educazione all’affettività e della sessualità, la violenza (assistita, subita ed agita), i fenomeni di bullismo e cyberbullismo, le discriminazioni, le dipendenze da sostanze stupefacenti e alcoliche, l’utilizzo problematico dei social media e del denaro, l’orientamento e le life-skills, il fenomeno “neet” e quant’altro come associazione scientifica vorremo suggerire.  L’intervento auspicato dall’Osservatorio è immaginato non solo come azione emergenziale immediata da porre in essere contestualmente alla riapertura delle scuole, ma anche come misura programmatica da mettere in campo nel lungo periodo. Proprio quello che avevamo auspicato nel nostro documento inviato alla task force governativa, e che adesso avremo la possibilità di contribuire a realizzare concretamente.
 
Il Ministro della Salute Speranza ha invitato i presidenti delle società scientifiche di psicologia ad un incontro il 2 settembre, per ringraziare della collaborazione fornita per l’attivazione del numero verde a disposizione della popolazione durante il lockdown, e programmare una maggiore presenza della psicologia scientifica per rispondere ai bisogni di salute e benessere della società italiana.
 
Terremo aggiornati i soci sugli sviluppi di queste interlocuzioni con gli organismi istituzionali, interessanti e proficue per la psicologia italiana sia scientifica che professionale.
 
Sul fronte dell’Università, il Ministro Manfredi ha pubblicato in pieno agosto il Decreto che proroga il termine di pubblicazione dei risultati della Vqr 2015-2019 dal 31 luglio 2021 al 15 marzo 2022, per cui l’Anvur dovrà riformulare di conseguenza tutto il cronoprogramma. Anche questa era una richiesta che avevamo avanzato insieme alle altre Società scientifiche di Area 11 Cun, e il suo accoglimento lascia più tempo agli Atenei per organizzare le complesse procedure previste dalla Vqr. Il Decreto introduce anche parziali modifiche delle linee-guida, tra cui l’obbligo di finanziare gli esperti esterni per le valutazioni dei prodotti: altro punto che avevamo sollecitato al fine di incoraggiare il ricorso ad esperti di specifici settori, se non rappresentati nelle commissioni di valutazione.
 
Poco invece sappiamo di certo sulle modalità di ripresa delle attività didattiche nelle università (alcune note sono riportate nella sezione “Segnalazioni” della newsletter). Riprenderemo lezioni ed esami in presenza? Continueremo a distanza, anche per le riunioni degli organi collegiali? Useremo modalità ‘blended’ come suggerito dal ministero, che in termini italiani, vuol dire “arrangiatevi come potete”? Vedremo.
 
Intanto, buon rientro a tutti!
 
S.D.
 
Documenti:

Come già comunicato in precedenza, le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo AIP e dei Revisori dei conti sono indette per i giorni 25 novembre - 6 dicembre. Hanno diritto di voto attivo e passivo quanti saranno in regola con il versamento della quota associativa al giorno 16 novembre (in modo da avere il tempo tecnico di formazione delle liste definitive degli aventi diritto al voto e dare loro le credenziali).
Le candidature vanno inviate alla Commissione Elettorale almeno 30 giorni prima della data delle elezioni, quindi entro il 25 ottobre, data entro la quale il candidato dovrà essere in regola con la quota 2020.
Tra i componenti del Consiglio Direttivo deve risultare eletto almeno un membro di ciascuna delle seguenti categorie:
-       professori universitari ordinari e associati,
-       ricercatori universitari a tempo indeterminato o a tempo determinato,
-       ricercatori del C.N.R.
Deve risultare eletto inoltre un socio/a affiliato/a.
La delibera completa di indizione è pubblicata nel sito, dove sarà attivata una apposita sezione che conterrà le candidature e le news sulle procedure.

Ricordiamo che dal 2020 sono cambiate le modalità di iscrizione all’Associazione e le modalità di accesso ai propri dati anagrafici ed alla propria posizione associativa; dal sito www.aipass.org - le credenziali di accesso alle già presenti pagine riservate ai Soci restano invariate - si verrà infatti indirizzati ad una nuova area dedicata in cui accedere al proprio profilo.
I soci hanno ricevuto un’email con le credenziali personali di accesso alla nuova area riservata del sito. Al primo accesso viene chiesto di aggiornare i dati anagrafici, inserendo le informazioni mancanti ed apportando le modifiche opportune, nonché provvedere ad esprimere i consensi per il trattamento dei dati personali.
LINK RINNOVO ISCRIZIONE
Qualora non aveste ricevute le credenziali, potete contattare la Segreteria all’indirizzo email: segreteria@aipass.org.
Pertanto, con le credenziali della nuova piattaforma, accedendo al vostro profilo, potrete:
  1. pagare la quota associativa e le eventuali quote arretrate sia con bonifico bancario sia con carta di credito, per la quale si verrà indirizzati direttamente sul sito della banca;
  2. visualizzare, tramite il resoconto economico, la vostra situazione associativa relativamente alle quote pagate a partire dal gennaio 2018, e scaricare la ricevuta relativa al versamento delle quote a partire dal 2020;
  3. iscrivervi direttamente ad eventi AIP, solo se gestiti dalla Segreteria CCI;
  4. visualizzare la o le Sezioni di appartenenza alla voce “Gruppi”;
  5. ricercare, tramite il motore di ricerca interno, uno o più soci appartenenti ad AIP per Cognome, regione o affiliazione.
Per quanto riguarda le modalità di pagamento della quota associativa, non sarà più attivo il conto corrente su Banca Sella, ma sarà operativo il nuovo conto su UNICREDIT. Pertanto, vi preghiamo di prendere nota delle nuove coordinate bancarie:
IBAN: IT45J0200805166000105803934
BIC UNCRITM1B59
Banca Unicredit – Filiale 306939 Roma Tiburtina C
Le stesse coordinate saranno utilizzate per le nuove iscrizioni, le cui modalità sono dettagliate nella stessa pagina aipass.org/iscrizione-aip-2020.
Ringraziamo anticipatamente per la collaborazione, e vi invitiamo - qualora siano necessarie ulteriori informazioni o spiegazioni - a contattare direttamente la Segreteria CCI: Tel. 0112446925 (in questo periodo lunedì-venerdì ore 9-13) – Fax 0112446950 – oppure email: segreteria@aipass.org
La segreteria ha riaperto il 31 agosto.

 
CONGRESSI  E ALTRE ATTIVITA’ DI SEZIONE
 
 
Sezione di Psicologia Clinica e Dinamica
Nelle giornate 18-20 settembre 2020 in sostituzione del Convegno di Lecce, rinviato a settembre 2021, si terranno delle Giornate di Studio in telematica in cui sarà lasciato spazio ai contributi dei soci affiliati e ai premi. L'iscrizione sarà gratuita.
In occasione delle Giornate di Studio previste per i giorni 18 e 19 Settembre 2020, è possibile presentare video-poster, della durata di 3 minuti, all’interno dei classici contenitori dei nostri Convegni: La Clinica, La Diagnosi, I Contesti dell’Intervento, I Modelli Evolutivi e Psicopatologici. Sono previsti 8 premi miglior poster, di 400 euro ciascuno, due per ogni area tematica. Per maggiori informazioni: https://aipass.org/psicologia-clinica-e-dinamica 
 
Sezione Sviluppo/Educazione 
Insieme con la sede di Bari verranno organizzate due giornate di studio in telematica, previste per il pomeriggio del 15 settembre e per la giornata del 16 settembre.
Il 15 settembre nel pomeriggio si organizzeranno dei keynote e una tavola rotonda sull’Emergenza Covid e le sue ricadute evolutive ed educative; il 16 al mattino vi sarà l’Assemblea dei Soci, il conferimento dei premi e le presentazioni dei giovani ricercatori. Il 16 pomeriggio sessioni tematiche per le presentazioni da parte dei colleghi. Info nel sito.
Scuola estiva di metodologia – sezione sviluppo ed educazione
 
Psicologia delle organizzazioni 
Il congresso previsto a Verona si svolgerà nel 2021. Per il 2020 verrà organizzato un incontro di studio il 19 novembre pomeriggio e il 20 novembre mattina sul tema La Psicologia del lavoro e delle organizzazioni ai tempi del Coronavirus: proposte di ricerca e linee di intervento . L'assemblea è prevista per il 20 novembre alle ore 11,30.
 
Psicologia Sociale 
La giornata tematica "Oltre i generi: teorie, prospettive, processi" (programmata in collaborazione con il gruppo GdG) è stata rimandare ad un momento in cui sarà possibile realizzarla in presenza.
Nel 2020 sarà realizzato un incontro di studio (date: 14-15 settembre) da tenersi in modalità telematica sul tema "La psicologia sociale alla prova dell'emergenza Covid19". La giornata, che includerà l'assemblea dei soci, sarà organizzata in mini-simposi e una/due keynote. La possibilità di presentare contributi sarà subordinata all'iscrizione ad AIP per l'anno corrente, la partecipazione è gratuita.  Info nel sitoPremi 2020
 
Psicologia Sperimentale 
Il congresso pensato per Lecce viene mantenuto, in modalità telematica nelle stesse date (2-4 settembre) con lo stesso formato (simposi, short talk, invited talks). La visione del congresso sarà gratuita per tutti (anche per i non soci AIP), la possibilità di presentare contributi è subordinata all'iscrizione ad AIP per l'anno corrente. Il libro degli atti sarà solo in formato digitale. Dettagli sul congresso digitale, call, ecc. nel sito.
Verranno banditi due premi dottorato più il premio Purghé per la migliore ricerca (v. sotto)
 
 
PREMI AIP
 
CALL PER RIVISTE O POSIZIONI ACCADEMICHE
 
Posizioni di docenza e ricerca all’estero nei settori di interesse della psicologia: Link alla pagina dei bandi
Le due Scuole AIP di Metodologia si terranno nel 2020 non presso la sede del Centro Residenziale Universitario di Bertinoro ma in via telematica.
  • Il titolo del primo corso è “Modelli di regressione multipla e multilevel per lo studio degli effetti diretti e condizionati: effetti di mediazione e moderazione” (Docente: Prof. PRESAGHI, 29 Giugno – 4 Luglio 2020) (link Programma corso)
  • Il titolo del secondo corso è “Modelli di equazioni strutturali: teoria e applicazioni con il software MPLUS” (Docenti: Prof. BARBARANELLI e Prof. GHEZZI, 7-12 Settembre 2020) (link Programma corso)

È stato attivato nel sito un apposito spazio destinato a raccogliere informazioni, ricerche, call sugli aspetti psicologici dell’epidemia in corso.
Le aree tematiche e i numerosi materiali pubblicati finora (e continuamente aggiornati) si trovano tutti nella pagina: https://www.aipass.org/ricerche-su-aspetti-psicologici-covid-19

  • Rete A.P.R.E. - Agenzia Per la Ricerca Europea - partecipazione AIP al gruppo di lavoro tematico per Horizon Europe I Gruppi di Lavoro tematici Horizon Europe di APRE nascono all’interno della rete dei soci APRE e di invitati esterni (tra cui l’AIP) con l’obiettivo di contribuire al diffuso processo di co-creazione, tanto auspicato dalla Commissione, dei contenuti dei programmi di lavoro del futuro programma Horizon Europe.In tal senso, la rete APRE ha fornito un contributo al MUR che, attraverso i suoi rappresentanti nazionali, sarà chiamato ad individuare e difendere la visione italiana in ambito comunitario.I risultati presenti nel documento sono frutto di un vasto processo di collaborazione, confronto e sintesi avviato a marzo 2020 e concluso tra giugno e luglio dello stesso anno, che ha visto impegnati numerosi esperti espressione di differenti organizzazioni nazionali coinvolte in ricerca ed innovazione.Le posizioni espresse nel testo riflettono una posizione collettiva della rete dei soci e delle organizzazioni contributrici. Il documento finale condiviso, alla cui stesura ha partecipato anche l’AIP nella persona del suo presidente, è scaricabile al seguente link: http://download.apre.it/GdL_HEU_ Cluster2_Documento_finale.pdf
  • Società Italiana di Neuropsicologia (SINP): proposta di gruppo di lavoro sulle linee-guida per la riabilitazione neuro-cognitiva. Nel 2010 a Siena furono presentati i risultati di un lavoro di revisione della letteratura, iniziato nel 2007, sulla riabilitazione della persona con deficit di linguaggio e cognitivi acquisiti. I documenti che ne derivarono furono raccolti e diffusi in un volume edito da Springer e per anni hanno fornito a tutti i professionisti preziose indicazioni per il trattamento riabilitativo di persone con deficit cognitivo conseguente a patologia cerebrale acquisita. Lo sviluppo di nuovi e recenti studi di riabilitazione, condotti con l’adozione di approcci metodologici più appropriati e l’uso di nuove tecniche neurofisiologiche, ha consentito un approfondimento e una migliore conoscenza dei modelli teorici che sottendono le metodiche riabilitative dei disturbi neuropsicologici producendo nuove evidenze che in molti casi hanno modificato l’approccio riabilitativo. Raccogliendo il suggerimento di tanti professionisti che operano nell’ambito della riabilitazione delle persone con compromissione cognitiva, la SINP ha ravvisato la necessità di procedere con un lavoro di aggiornamento della precedente revisione del 2010, con la più ambiziosa finalità di indicare delle linee guida per la riabilitazione neuro-cognitiva. Il presidente AIP è stato invitato ad una prima riunione telematica sull’argomento, svolta il 30 luglio, preliminare all’organizzazione di una serie di attività in cui come Associazione verremo coinvolti, e il Direttivo indicherà i rappresentanti delegati.
  • La SIRU (Società Italiana della Riproduzione Umana) ha approntato, con la partecipazione di AIP, le linee-guida sulla diagnosi e il trattamento dell’infertilità, che verranno sottoposte a consultazione pubblica e inserite nel sito.
     

CONGRESSI INTERNAZIONALI
 
  • Second Symposium on Psychology-Based Technologies, Naples 28-29 September, 2020 https://www.psychobit.org/
  • Italian Workshop on Artificial Intelligence for an Ageing Society (AIxAS 2020) 25-27 November, 2020 – Co-located with AI*IA 2020 (Paper submission deadline: September 20th, 2020) website http://aixas2020.istc.cnr.it/
  • 13th International Congress of Clinical Psychology (on-site/online), Santiago de Compostela (Spain) 11-14 November 2020call for papers
  • 32nd International Congress of Psychology – PRAGUE, 19th - 24th July, 2020 - ICP2020 Rescheduled to 18-23 July 2021 - www.ICP2020.com 
  • XVII European Congress of Psychology  Ljubljana, Slovenia 6-9 July 2021postponed to 2022

  • La sessione n. 272 si è tenuta nei giorni 28-30 luglio. In allegato il resoconto, presentato dai consiglieri di area 11, sulle ultime sedute da maggio a luglio.
  • Il CUN in un suo documento apprezza l’intervento del Ministero per fronteggiare la situazione che si è creata in seguito all’emergenza epidemiologica, con specifico riferimento all’impatto da essa determinato sia sugli ambiti di attività cui si riferisce la programmazione triennale (con conseguente ricaduta sui risultati attesi e riportati nei programmi, i quali risultano di difficile o impossibile realizzazione), sia sul Piano Lauree Scientifiche (PLS) e sui Piani per l’Orientamento e il Tutorato (POT) di cui all’art. 4 del DM 989/2019. In particolare, il Consiglio apprezza la definizione di nuove linee generali d’indirizzo anche alla luce dell’impossibilità di procedere alla valutazione dei programmi presentati: l’intervento del Ministero assicura comunque agli atenei l’erogazione delle relative risorse per gli anni 2019 e 2020. Link al documento
Nella apposita pagina del sito sono archiviati tutti i resoconti e link ai documenti CUN, inclusi quelli da noi inviati.

Lettera del Ministro dell’Università ai Rettori sulle condizioni logistiche alla ripresa delle attività didattiche negli Atenei.
La lettera riguarda in particolare la disposizione delle aule: in accordo con il comitato tecnico scientifico del Ministero è prevista l’occupazione di postazioni alternate “a scacchiera”, nel rispetto del distanziamento minimo di 1 metro, con un margine della misura di +/- 10%, in considerazione delle “caratteristiche antropometriche degli studenti, nonché della dinamicità della postura” (?!). Questo, secondo un documento della CRUI di luglio, evita agli Atenei l’obbligo di turnazione degli studenti, la predisposizione di ulteriori spazi (spesso non disponibili sul territorio) e costi non sostenibili per la docenza e gli spazi aggiuntivi da acquisire. Articolo sull’argomento con link alla lettera e a tutti gli allegati
 

PER EVITARE IL BLOCCO COME *SPAM* DELLE COMUNICAZIONI
Per diminuire la possibilità che le email da parte della nostra Associazione (Newsletter e Comunicazioni ai Soci) possano arrivare come messaggi di posta indesiderata, e bloccati come *SPAM*, vi invitiamo a controllare anche la posta contrassegnata come *SPAM*; e ad i inserire l’indirizzo email segreteria@aipass.org tra i mittenti attendibili e quindi autorizzati. Purtroppo molti server di posta elettronica, in special modo quelli universitari,  hanno dei firewall con livelli di protezione molto alti. Vi invitiamo  anche a verificare le modalità di tale azione, proprie del service di posta elettronica da voi utilizzato, nonché, se necessario, a contattare i tecnici informatici che lo gestiscono.

Sui temi trattati in questa newsletter, e altri che si aggiungeranno nei prossimi giorni, segui gli aggiornamenti nelle apposite sezioni del Sito.
Newsletter n. 8/2020 - 31.08.2020